Monday, June 6, 2011     17:19
Login

Casciello

Prodotti

 

Procedure

Casa Passiva

La casa passiva è realizzata con una progettazione molto attenta, specie nei riguardi del sole, con l'adozione di isolamento termico ad altissime prestazioni su murature perimetrali, tetto e superfici vetrate e mediante l'adozione di sistemi di ventilazione controllata a recupero energetico.

Tutto ciò permette di ottenere un clima interno piacevole, senza che vi sia un sistema di riscaldamento tradizionale o di raffreddamento. Pertanto le caratteristiche sono:
1) Fabbisogno energetico per riscaldamento minore o uguale a 15 KWh/m2a.
2) Fabbisogno energetico primario minore o uguale 120 KWh7m2a.
3) Ermeticità all'aria dell'involucro n 50 minore o uguale 0,6h-1.
4) Fabbisogno di potenza termica minore o uguale 10W/m2.
5) Trasmittanza termica delle finestre Uw minore o uguale 0,80 W/m2K in presenza di una vetratura con Ug=0,7 W/m2k e un valore g del 50%25.
6) Le strutture opache dell'involucro esterno devono avere valori di trasmittanza termica inferiori a 0,15 W/m2K.

Risparmio e protezione dell'ambiente
Vivendo in una casa passiva, grazie al ridotto fabbisogno energetico rispetto ad una casa costruita in maniera tradizionale (fino a 90%25 in meno), il costo del riscaldamento e del raffreddamento è notevolmente inferiore come pure le relative emissioni di anidride carbonica.

Volendo quantizzare la riduzione di emissione, ogni anno si evitano in media circa 4000Kg di anidride carbonica, corresponsabile dell'effetto serra. Questo corrisponde a 27000 chilometri percorsi con un'autovettura con una cilindrata da 6000 litri.

Realizzare case passive, efficienti dal punto di vista energetico, significa contribuire a proteggere il clima terrestre e a risparmiare risorse energetiche di origine fossili come il petrolio, il gas e il carbone.